Un curriculum atipico

1984/1988 Studi alla facoltà di Agraria di via Pietro Giuria a Torino con stages tecno/pratici di potatura all’istituto agrario Bonafous di Chieri.

1989/1993 assunzione come operaio/giardiniere stagionale (marzo /novembre) presso l Ilat Ditta appaltatrice dell’ornamentazione floreale del Cimitero Monumentale di Torino

1994/1996 affiliazione come socio/lavoratore/finanziatore della Grugliasco servizi, società cooperativa di pulizie e gestione aree verdi.

Acquisizioni
- Appalto ricostruzione giardino condominiale P.za Pitagora Torino
- Appalto manutentivo area verde Istituto Nazionale di ricerca G.Ferraris
- Strada delle Cacce 91, Torino (mq.33.000)
- Gestione area verde Fist Pianezza ( chiavi accensione Fiat,industria metalmeccanica)
- Gestione aree condominiali e private a Collegno e Pianezza
- Potatura in arrampicata del Platano del 1798 della villa del Conte Rosignano,in Via Sismonda a Torino, esemplare di 28 metri di altezza.

1997 Iscrizione alla Camera di Commercio di Torino come ditta di manutenzione e costruzione giardini

Acquisizioni
- Riacquisizione del contratto manutentivo dell’are verde dell Istituto Nazionale G.Ferraris
Riconfermato fino al 2004.

1997 Contratto manutentivo Torino Vetro, via Olivetti 52, Torino, protrattosi sino al 2015.

1998 Aggiudicazione appalto di bonifica dell ingresso giardino di Villa della Regina a Torino
Acquisizione contratto manutentivo Abbazia di Vezzolano con Ministero delle belle Arti Palazzo Chiablese Torino.

2004 Abbattimento del Ginko Biloba del giardino degli uffici della Banca S.Paolo di C.so Re Umberto a Torino (26 metri di h. e diametro tronco m.1.40)

2007 Abbattimento per decreto del sindaco Chiamparino, del faggio storico di via Moncalvo (1870) con supporto di piattaforma e in arrampicata,(25 metri di altezza per altrettanto di larghezza chioma)

2007/2011 Manutenzione aree verdi Martini e Rossi di Pessione (30000 mq) con ampliazione e rifacimento parziale del giardinetto del Museo Martini (2010)

2010 Potatura del viale alberato della fabbrica di vernici Ucic di via Valmanera ad Asti, 22 esemplari centenari di 40 metri di h., da piattaforma con sbraccio di pari altezza.





In sequenza fotografica oltre a documentare manutenzioni e potature / abbattimenti di esemplari arborei centenari , citati, alcune realizzazioni di porzioni di giardini eseguite e frazioni di video di potature in tree climbling oltre che alcune varietà di rose antiche e classiche moderne che coltivo.






....1902/1932 un bisnonno agronomo, Capo giardiniere dei Giardini Ducali del Castello di Agliè....





...fine anni 20 ... la gestione del Parco Ducale e ... un bisnonno che deve gestire anche i capricci dei figli del Duca

....1929, Eugenio di Savoia, figlio del Principe Tommaso, dal Battisti cacciatorpediniere di cui è ufficiale ... e le cinque uova che si sono schiuse ... i 5 anatroccoli nati ... il divieto di sparare un solo colpo di fucile nel parco ... nella falciatura del fieno che i leprotti non ne soffrano ... questo fatto mi seccherebbe molto... in ottobre dopo il mio sbarco dal Battisti verro a constatare personalmente i risultati delle nostre fatiche.